6 Apr, 2020 | masterclass | 0 commenti

Masterclass sul romanzo storico

masterclass | 0 commenti

Lo scorso 25 novembre 2018 ho avuto il piacere di tenere una Masterclass in scrittura creativa, focalizzata sul romanzo storico, presso l’Accademia d’Arte di Cagliari, diretta dal bravissimo Giorgio Binnella.
L’Accademia, eccellenza in Sardegna, è una vera fucina di pensiero, scritto o figurato.
Corsi di ogni genere toccano quasi tutte le arti e molti veri talenti sono usciti da quelle porte per seminare la loro “visione” nel mondo.
La mia è stata davvero un’esperienza bellissima, una di quelle dove pensi di insegnare qualcosa e invece te ne torni a casa con le valigie stracariche di emozioni ed esperienze.
I partecipanti a questa lezione, infatti, non si sono tirati indietro quando ho chiesto loro di interagire totalmente con me, di mettere in questo grande cassetto vuoto tutto quello che avevano dentro e che volevano esprimere, ognuno a modo suo…

La mattina è iniziata con un bel caffè caldo e la vista del mare bellissimo. L’Accademia d’Arte di Cagliari sorge infatti all’interno di un antica costruzione chiamata Lazzaretto, proprio sul lungomare cagliaritano. Un mare bellissimo, anche d’inverno. A fare gli onori di casa Giorgio ma poi sono arrivati altri grandi personaggi del gruppo dei docenti dell’Accademia che conoscevo di nome e di fama, come il bravissimo disegnatore Andrea Fulgheri. Alla spicciolata sono arrivati gli studenti, di tante età diverse, a rappresentare quella policroma eterogenia umana che popola l’Accademia e i suoi corsi e che ne ha, da sempre, sancito il successo e che ne costituisce una della   peculiarità  principali.  Dopo  i

saluti di rito, Giorgio Binnella ha presentato la giornata, dato gli orari e naturalmente ha presentato me. Ho raccontato brevemente agli studenti la mia attività editoriale, fatta di libri, di articoli, di racconti brevi  e quella di curatore di due collane per le Edizioni Efesto di Roma. Dopodiché ho illustrato le varie fasi della lezione, con gli argomenti che avremmo trattato nella giornata. Siamo poi entrati nel vivo e abbiamo cominciato a trattare il nostro argomento. Abbiamo quindi cominciato ad esaminare le varie parti che compongono un romanzo storico: protagonista, antagonista, scenario, storia, le problematiche da creare ad arte per il nostro eroe, le competenze   storiche,  le collabora-

zioni necessarie, come disegnare i vari personaggi e come “spargere”, lungo la trama, gli indizi per giungere alla soluzione e al finale.

Nella stesura di un romanzo storico trovo importantissima la scelta del periodo. Non possiamo lanciarci nello scrivere una storia ambientata in un’epoca che non conosciamo, che non maneggiamo, alla quale per qualche misteriosa alchimia non sentiamo, quantomeno, di essere legati da un invisibile filo sottile…

Un’esperienza davvero straordinaria…

Avete presente quando pensi di entrare in un’aula e insegnare e invece esci che hai imparato? Ecco… E’ successo. I ragazzi che ho trovato, infatti, stavano già portando avanti un corso tenuto dal bravissimo Giorgio Binnella, e quindi erano “avanti” nella preparazione… Soprattutto c’hanno messo tanto di loro e quello arricchito dai loro racconti, dalle loro esperienze sono stato io, e gliel’ho detto, all’ultimo, prima di salutarli…

Ragazzi, vi devo ringraziare: pensavo di venire ad insegnarvi qualcosa ma vado via da qui sapendo quanto oggi avete insegnato voi a me…

Articoli correlati

Related

Nessun risultato

La pagina richiesta non è stata trovata. Affina la tua ricerca, o utilizza la barra di navigazione qui sopra per trovare il post.

Entra

Registrati per restare informato

Segui le mie attività per restare aggiornato

Seguimi