IDI DI MARZO

GLI ULTIMI GIORNI DI CESARE

“…E così, il grande dittatore, Cesare, colui che era sfuggito a Silla, che si era fatto beffe dei pirati che lo tenevano prigioniero, che aveva scalato il potere di Roma, che aveva ridotto in ginocchio la grande coalizione gallica di Vercingetorige, colui che aveva vinto dove chiunque aveva perso prima, lui, in quel momento, cadde…”
Sinossi

Due parole su questo saggio

Il 15 marzo del 44 a.C. intorno alle 11 del mattino avviene nel centro del mondo di allora, Roma, uno tra gli omicidi più famosi nella storia del mondo, perchè cambierà per sempre la faccia della più vasta cultura antica: quella romana. Gaio Giulio Cesare minore, figlio di Gaio, muore sotto le 23 pugnalate inferte da…

Booktrailer

Guarda il video di questo libro

Pagina Facebook

Sempre informato

Metti “mi piace” e sarai sempre informato sulle presentazioni e su tutte le iniziative legate a questo saggio!